La storia dell'imprenditore emigrato
che non dimentica le proprie origini

La storia dell’imprenditore emigrato che non dimentica le proprie origini
30 ottobre 2017 Massimiliano Martucci

397 metri di strada nuova sono stati realizzati a Cinisi, grazie alla donazione di un imprenditore emigrato negli States molto tempo fa e che non si è mai scordato della sua terra d’origine. 397 metri di vicinanza, di appartenenza, di attenzione al territorio e alle esigenze della comunità, che siamo stati lieti e orgogliosi di illuminare. Le nostre Venere sono state individuate come la soluzione migliore per il progetto. La scelta di Paolo Butera può essere esempio di radicamento e di responsabilità sociale, una visione che incontra quella della nostra azienda Niteko che pur avendo come orizzonte il mondo intero non dimentica le proprie radici.

(fonte foto)

0 Commenti

Lascia una risposta