Expert highlights

Illuminazione adattiva
19 June 2017 Niteko

Illuminazione adattiva

L’illuminazione giusta, quando serve e dove serve.

Potrebbe essere questa la migliore risposta alla domanda “Cos’è l’illuminazione adattiva”.

Ing. Mirella Guerra

Mirella Guerra, ingegnere e consulente illuminotecnica, spiega quali sono le modificazioni anche delle norme sull’illuminazione: “Fino ad oggi chi si è occupato di illuminazione si è posto il problema della gestione del flusso luminoso con un particolare riguardo al risparmio energetico, attorno al quale si sono costruite le politiche della pubblica illuminazione in Italia negli ultimi anni”. L’illuminazione adattiva è diventata realtà grazie alle potenzialità delle lampade LED: “Come progettista, prima del cambiamento della norma, avevo la possibilità di scendere fino a due classi illuminotecniche, fondamentalmente sulle statiche di traffico. Nel momento in cui assumevo che ci fosse un orario durante il quale il traffico scendeva al di sotto del 50% potevo di conseguenza scendere di una classe illuminotecnica, con l’eccezione, ovviamente, di aree di conflitto, presenza di criminalità piuttosto che incidentalità della strada. La variazione di classe illuminotecnica può essere istantanea”. Non è solo un problema di apparecchi: perché una città possa usufruire di un sistema di illuminazione pubblica adattiva, deve dotarsi anche di una infrastruttura capace di governare i flussi luminosi in tempo reale. Deve fare un passo verso una dimensione più smart.

Articolo tratto dall’intervento dell’ing. Mirella Guerra al Seminario “Smart City e Centri Storici” del 3 Aprile 2017 a Taranto


Guarda il video dell’intervento:

0 Comments

Leave a reply